...

I tuoi dubbi non hanno trovato risposta? Leggi le nostre FAQ

Quali sono i costi per gli investitori?

Non sono previsti costi a carico degli investitori: sarà l’Emittente a riconoscere una commissione a WeAreStarting, solo in caso di esito positivo della raccolta.

Le spese a carico degli investitori per la trasmissione degli ordini a banche ed imprese di investimento, se presenti, sono indicate nella scheda informativa relativa a ciascuna offerta.

Cosa è necessario fare prima di investire attraverso una delle campagne di equity crowdfunding di WeAreStarting?

Per prima cosa, è fondamentale comprendere che si tratta di investimenti ad alto rischio che, in quanto tali, devono essere adeguatamente rapportati alle proprie disponibilità finanziarie. Inoltre, è importante avere la capacità di sostenere economicamente l’eventuale perdita dell’intero capitale investito.

Inoltre è necessario prendere visione dei contenuti per gli investitori presenti sul portale di WeAreStarting e della sezione di investor education del sito internet della Consob.

È sufficiente aderire all’offerta sul portale iscritto per completare l’investimento?

No, WeAreStarting trasmetterà l’ordine all’intermediario finanziario partner, che si occuperà del perfezionamento dell’ordine. Basterà seguire le istruzioni che vi forniremo per diventare soci della società che si è scelto di finanziare. Gli investimenti effettuati si distinguono, sulla base dell’importo investito, in due categorie:

  • "sotto-soglia" per importi fino a € 500,00 (e a € 1.000,00 complessivi annuali), se effettuati da persone fisiche, o a € 5.000,00 (e a € 10.000,00 complessivi annuali), se effettuati da persone giuridiche.
  • "sopra-soglia" per importi pari o superiori a quelli suddetti nelle rispettive categorie di investitori.

Per gli investimenti “sotto-soglia”, sarà possibile investire direttamente da qualsiasi conto corrente. In caso di investimento “sopra-soglia”, è invece necessario effettuare il versamento da un conto corrente acceso presso una qualsiasi filiale del gruppo Banco Popolare / Credito Bergamasco per consentire l'applicazione della normativa sulla prestazione dei servizi d'investimento posta a tutela del risparmiatore. Tale requisito non si applica agli investitori professionali qualunque sia l'importo dell'investimento.

Dopo aver investito posso cambiare idea ed essere rimborsato?

Per gli investitori non professionali è possibile (senza alcuna spesa) ottenere il rimborso, ma solo entro limiti stabiliti, ovvero:

  • entro 7 giorni decorrenti dalla data dell’ordine, senza alcuna spesa, tramite una comunicazione rivolta all’indirizzo email recesso@wearestarting.it;
  • entro 7 giorni decorrenti dalla data in cui sono state portate a conoscenza degli investitori nuove informazioni rilevanti quando, prima della chiusura della campagna, sopravvenga un fatto nuovo o sia rilevato un errore materiale concernente le informazioni esposte sul portale, tramite una comunicazione rivolta al gestore all’indirizzo email revoca@wearestarting.it.

In tutti gli altri casi, non sarà possibile ottenere un rimborso.

Cosa succede quando non viene raggiunto il target di raccolta?

I fondi versati vengono restituiti senza alcuna spesa. Dato che il conto corrente indisponibile intestato all’Emittente sul quale viene costituita la provvista di un’offerta è infruttifero, non potrà essere reclamata alcuna forma di interessi dagli investitori al momento della restituzione dei fondi versati.

Quali sono i principali rischi che si corrono investendo in un’Emittente tra quelle proposte dal portale di WeAreStarting?

L’investimento in start-up e PMI innovative presenta caratteristiche particolari e rischi economici più elevati rispetto agli investimenti tradizionali.

I principali rischi sono rappresentati dal rischio di perdita del capitale, dal rischio di illiquidità e, per le start-up innovative, anche dalla mancanza di dividendi. Per sapere di più sui rischi dell’investimento in start-up innovative e PMI innovative, consulta il portale di WeAreStarting e il sito della Consob.

Quali sono i rendimenti degli investimenti proposti? Quando avrò l’opportunità di vendere la mia partecipazione?

Non esiste alcun rendimento garantito degli investimenti proposti ed esiste il rischio di perdere il capitale. Alcune Emittenti porteranno soddisfazioni agli investitori, mentre altre avranno performance negative.

Non esistono strategie di exit predefinite e l’investimento potrebbe rivelarsi illiquido. Per facilitare i sottoscrittori, qualora WeAreStarting venisse a conoscenza dell'interesse di nuovi investitori verso una società che abbia completato la raccolta sul proprio portale, si impegna a comunicarlo ai sottoscrittori, al fine di permettere agli stessi di portre avanti autonomamente una trattativa per un'eventuale exit.

Quali doveri e diritti hanno i sottoscrittori di una campagna di equity crowdfunding di WeAreStarting?

Ogni sottoscrittore acquisisce un vero e proprio titolo di partecipazione nella società ed i relativi diritti patrimoniali e amministrativi che ne derivano.

Pertanto il socio, nei limiti che ne derivano dalle leggi, dallo statuto e dall’organizzazione vigente della società, può partecipare alla vita della società.

Nel caso di cambio di controllo societario, l’Emittente deve riconoscere agli investitori, per almeno tre anni dal momento in cui si è conclusa la campagna curata dal portale, il diritto di recesso o di co-vendita.

Inoltre WeAreStarting obbliga le Emittenti ad impegnarsi a fornire almeno due aggiornamenti periodici entro 25 mesi dalla conclusione della campagna, oltre a comunicare l’avvento di una situazione che possa con buona probabilità pregiudicare la continuità aziendale.

WeAreStarting facilita infine la comunicazione di aggiornamenti ai sostenitori e incoraggia le Emittenti a coinvolgere i sottoscrittori in attività aziendali utili.

Telefono +39 035 3833124

Inizia ad Investire & raccogli capitale da subito

Iscriviti gratuitamente