T'IMBALLO by FOOD PROJECT S.R.L.

Food Project ha ideato "T'imballo", un progetto di somministrazione di piatti napoletani in stile "street food", il cui focus è la rivisitazione innovativa del timballo di pasta
Napoli, Napoli, Italy

Domanda e Risposta

Per sottoporre le tue domande, premi il pulsante "FAI UNA DOMANDA".

Quali sono i rapporti tra T’imballo e Napoli Food Porn?

Napoli Food Porn è un food network con oltre 2 Milioni di followers, di cui uno dei soci di Food Project S.r.l. ne è il Co-Founder. Il network promuove con successo sui social T’imballo così come altre realtà in ambito food. L’esperienza e le competenze maturate garantiscono massima efficienza ed efficacia nella gestione delle campagne digital. In questo modo una parte dei costi di comunicazione e marketing viene risparmiata, permettendo alla società di investire i soldi non spesi su quest'aspetto nei prodotti, di primaria qualità, impiegati per la produzione di T'imballo.


Perché l’EBITDA è negativo?

Abbiamo voluto investire in Ricerca & Sviluppo, l'anno prossimo presenteremo domanda per diventare PMI innovativa, e questo ci ha portato ad avere un valore più alto di costi associati allo sviluppo di nuove ricette, collaborazioni e ottimizzazione del processo produttivo.


Perché a Milano dovrebbe migliorare se a Napoli i risultati non sono stati eccezionali?

Milano è una città in cui si deve essere obbligatoriamente presenti: Milano fa tendenza, è ricca di molteplici target ed è un punto di contatto con un numero superiore di visitatori, siano essi stranieri o no. Questo porterà T'imballo ad essere apprezzato sicuramente di più di come lo è già oggi (con enorme successo) nel quartiere Vomero di Napoli. 
Stiamo preparando ricette speciali, formati unici, in linea con quella che pensiamo possa essere un'offerta adeguata alla città più attenta in fatto di alimentazione e trend di tutta Italia.


Ci sono già state richieste per il franchising?

Finora ci sono stati molti contatti dall’estero (Amsterdam, New York, Ungheria, Ryad) e un "non troppo velato" interesse di alcuni licenziatari di grandi catene di fast-food.


Perché le materie prime pesano così molto nel bilancio?

Impieghiamo esclusivamente prodotti di qualità per poter offrire un piatto gustoso e sano al tempo stesso. L'idea del T'imballo è nata anche grazie alla collaborazione di un importante Chef del panorama italiano. I rapporti di fornitura hanno portato Food Project a ricercare attentamente i giusti fornitori e le giuste materie prime, perchè T'imballo non è un piatto solo buono da mangiare, ma anche bello da vedere e questo significa ingredienti adeguati e di primaria qualità, che permettano al cliente finale di assaporare i veri gusti della cucina italiana alla quale si ispira.
Va inoltre considerato che tale voce e’ compensata dal contenimento dei costi del personale. grazie alla industrializzazione del prodotto ed alla semplicità di esecuzione nel punto vendita, infatti, non è necessario integrare nel team operativo nessun soggetto con particolari conoscenze tecniche.


Qual è il ruolo del centro/della società che si occupa della produzione?

Alma S.r.l. oltre che ad essere un socio di Food Project S.r.l. è la società che si occupa della produzione: i timballi vengono forniti al punto vendita criogenizzati consentendo agli operatori di velocizzare i tempi di somministrazione al cliente finale del T'imballo pronto.
Altro aspetto rilevante è legato alle certificazioni che Alma S.r.l. detiene per svolgere il proprio lavoro, come le certificazioni IFS, ISO 9001, FDA; la società riesce a garantire un prodotto di qualità nel tempo e nello spazio, grazie ad un sistema di procedure che si basano su standard rigidi previsti dalle medesime.
Alma S.r.l. è un'azienda con 9 dipendenti con un fatturato compreso tra i 500.000 e 1.000.000 di Euro.

 


Come si compone un singolo T'imballo?

Il T'imballo è formato da pasta per il 20-25%, questo significa che il 75%-80% del corpo del T'imballo è formato da condimento, il vero gusto del piatto che noi proponiamo.
In grammatura la pasta impiegata è di 80 grammi. Questo discorso vale solo per il T'imballo contente pasta e non per quelli con riso o basati su ricette dolci.


Sono interessata all'acquisizione di quote "B". Vorrei sapere in che percentuali si rientra nei diritti patrimoniali?

Le Quote di Risparmio "B", senza diritto di voto, che consentono la partecipazione, per la quota capitale investita, ai diritti patrimoniali, sono assegnate a partire dall'investimento minimo che è di 200,00 euro fino a 9.800 euro. Dai 10.000,00 euro si acquisiscono Quote Ordinarie "A", con diritto di voto.  
La quota minima è di 200,00 euro che corrisponde allo 0,02 % del capitale sociale e un investimento di 9.800,00 euro, corrisponde all' 1,17 % del capitale sociale di T'IMBALLO by FOOD PROJECT S.R.L.. Pertanto acquistando Quote di Risparmio "B", da un minino di 200,00 euro a un massimo di 9.800,00 euro può ottenere una percentuale del capitale sociale che va dallo 0,02% fino all'1,17%.
Durante la procedura di investimento, in base all'importo inserito, è possibile visionare automaticamente la percentuale del capitale sociale corrispondente per ciascun importo investito. 

€2.600,00

Raccolti Su €40.000,00 di Goal

Giorni 37
Ore 13
Minuti 42
€2.6K
7%
 
4.76% Equity offerta all'obiettivo minimo
€0,00 Di cui da professionali
Fai una Domanda

Chiama Gruppo Telegram: https://t.me/timballo