WAIT4CALL

La prima app di digital audio advertising che permette di guadagnare soldi (o di donarli in beneficenza) semplicemente ascoltando pubblicità targetizzata prima che in una chiamata il nostro interlocutore risponda
San Mauro Pascoli, Forlì, Italy

Domande frequenti sull'offerta

Per sottoporre le tue domande, premi il pulsante "FAI UNA DOMANDA".

L'applicazione è disponibile solo per Android o anche per iOS?

Wait4Call è disponibile solo per Android. Su iOS non è possibile eseguire codice durante la telefonata e interagire con essa, non è possibile agganciare un servizio in background che rimane in attesa delle telefonate, non è possibile lanciare servizi in background con queste caratteristiche su iOS.
Se in futuro Apple dovesse permettere queste operazioni (servizi in background in ascolto sullo stato delle telefonate) allora sarà possibile realizzare wait4call su iOS, fino ad allora l'unica cosa realizzabile è wait4call solo come app di consultazione delle pubblicità e non durante la chiamata.


Quali sono le caratteristiche tecniche dell'applicativo?

Wait4Call registra un servizio sul dispositivo che rimane in ascolto per le chiamate in ingresso. Il servizio si occupa di riprodurre l'audio da un server esterno, di gestire le reward e gli update degli spot. Tecnicamente è un Foreground Service, cioè un servizio in primo piano, sempre attivo (quindi visibile, da qui la notifica Wait4Call è attivo) che sfrutta un broadcast receiver agganciato a due Intent:

  • android.intent.action.NEW_OUTGOING_CALL (per intercettare nuove chiamate)
  • android.intent.action.PHONE_STATE (per gestire lo stato di una chiamata, es. hangup)

Può rappresentare un problema per gli advertiser l'incentivo che viene dato agli utenti che in cambio dell’ascolto della pubblicità ottengono un ritorno economico? Come si può valutare se l’utente ascolta una pubblicità perché interessato o se soltanto per guadagnare?

Secondo un’analisi, gli utenti che hanno a disposizione diversi “tag” nel momento in cui inseriscono le proprie preferenze in merito a quale pubblicità ascoltare, decidono di inserirne al massimo 2/3 di proprio interesse. La % attuale di CTR va dal 5 al 10% (nel click non c'è la remunerazione) questo significa che l'utente è realmente interessato a ciò che ascolta, inoltre a discapito dell'inquinamento visivo pubblicitario attuale, si ha la possibilità di intercettare il consumatore durante il picco massimo della sua attenzione, aumentando di conseguenza l'efficacia della campagna e ottimizzando ogni singolo centesimo speso grazie alla certezza dell'ascolto/visualizzazione. Questo modello di business è molto apprezzato dagli advertiser perché, così facendo, ottimizzano il budget che essendo a consumo va a scalare in base ad ascolti, views e clicks. Inoltre quest’ultimi hanno a disposizione un innovativo canale digital audio da inserire nel proprio marketing mix ad un prezzo notevolmente inferiore ai "competitor" audio presenti sul mercato.

 

€44.900,00

Raccolti Su €50.000,00 di Goal

Giorni 03
Ore 06
Minuti 14
€44.9K
90%
 
5.88% Equity offerta all'obiettivo minimo
€500,00 Di cui da professionali
Fai una Domanda