OENO SOLUZIONI

Altamente specializzata nei processi di imbottigliamento del vino spumante, Oeno è il punto di riferimento della maggior parte delle cantine italiane per l’industrializzazione del “metodo classico”.
Erbusco, Brescia, Italy
oeno-crowdfunding-champagne-vino-frizzante-industria

La società, il contesto in cui opera e la strategia

Un’offerta completa per tutti i produttori di vino
Oeno Soluzioni (oenosoluzioni.com) è una giovane startup, nata per “completare” l’offerta già in essere di altre società – Istituto OenoItalia S.r.l. e Oeno S.r.l. (entrambe di proprietà dei medesimi soci di maggioranza di Oeno Soluzioni S.r.l.) – come distaccamento di una PMI del settore, che lavora per innovare l’industrializzazione dei processi di spumantizzazione del vino offrendo servizi alla filiera produttiva vitivinicola attraverso lo sviluppo, realizzazione ed installazione di linee mobili con innovativi macchinari e tecnologie di proprietà.

Oeno Soluzioni è una società della filiera vitivinicola che realizza macchinari innovativi. Oeno Soluzioni è una start-up innovativa che in data 04/03/2020 ha depositato il suo primo brevetto (n. 102020000004537) avente per titolo “il procedimento post imbottigliamento di un liquido contenente gas in soluzione”.
In particolare, questo macchinario innovativo consente la creazione del vuoto nello spazio di testa della bottiglia per stimolare la liberazione dell’anidride carbonica presente nel vino. In via meccanica è definito come un sistema di aspirazione sottovuoto, senza l’aggiunta di additivi, che limita la dissoluzione di ossigeno, prevenendo l’ossidazione del vino.

oeno-filiera-vitivinicola-crowdfunding

 

Le tre società e i comparti affidati ad ognuna
Istituto OenoItalia S.r.l.
È la società leader in Italia nella fornitura di impianti e attrezzature enologiche alle cantine, specializzata nella realizzazione di cantine “chiavi in mano” o con progetti specifici tesi a generare maggiore qualità o diminuire la dispersione di risorse in cantina.

Oeno S.r.l.
È l'azienda produttrice di tutte le biotecnologie coinvolte nel processo produttivo di realizzazione del vino/spumante. È una società fortemente orientata alla ricerca e allo sviluppo di nuovi prodotti altamente tecnologici (es. lieviti, tannini, ezimi alimentari, ecc.) e alla conseguente commercializzazione degli stessi.

Oeno Soluzioni S.r.l. (oggetto d'investimento in quest'offerta)
Dà la possibilità alle cantine, offrendo i suoi servizi e attraverso il noleggio di macchinari necessari di eseguire meccanicamente le fasi di produzione del vino spumante secondo il “metodo classico”. Quest’offerta, che va a completare i servizi oggi offerti, è ritenuta vincente in quanto permette alla cantina di non comprare necessariamente le macchine ma di poterle noleggiare andando ad impattare positivamente sul bilancio dell’azienda vitivinicola stessa e di affidarsi ad esperti del settore e alle loro soluzioni innovative. Mette inoltre a disposizione a cantine di dimensione contenuta tecnologie innovative fino a ieri riservate ad aziende molto più strutturate.

Il legame tra le tre società permette alle cantine di poter essere seguite in qualsiasi fase della loro filiera produttiva e di ricevere un servizio di altissimo livello. Servizio che ha permesso a questo sistema industriale formato dalle tre aziende sotto il marchio Oeno di affermarsi come leader nazionale già da una decina di anni.

 

Il “metodo classico”: il focus business di Oeno Soluzioni
Il metodo classico è il sistema di spumantizzazione, che si basa sul principio della rifermentazione in bottiglia, più utilizzato dai produttori di vino oggi. Questo processo nasce in Francia alla fine del 1600, nella zona della Champagne, che presta il nome al pregiato vino prodotto nella regione. La spumantizzazione secondo il metodo classico comprende diverse fasi, le quali possono essere, tutte o in parte, eseguite avvalendosi dei servizi offerti da Oeno Soluzioni. 

Una volta che la cantina ha prodotto il vino base che dovrà essere spumantizzato, può eseguire i processi necessari in piena autonomia – con investimenti importanti in termini di macchinari e capitale umano, oppure rivolgersi a Oeno, che in qualità di terzista propone un costo certo a bottiglia. Naturalmente, nel primo caso, dovrà possedere delle proprie linee industriali oltre che del personale altamente specializzato.

Per comprendere al meglio dove Oeno Soluzioni interviene di seguito descriviamo il processo che il vino base deve subire per essere spumantizzato. 

Tiraggio e imbottigliamento 
È una tappa intermedia nella produzione di vini spumanti a metodo classico. Consiste essenzialmente nel favorire una seconda fermentazione del vino (la prima avviene immediatamente dopo la vendemmia dove il mosto viene trasformato in vino) che si svolge all’interno della bottiglia. In questa fase viene aggiunta una soluzione (liqueur de tirage) composta da vino base, zucchero di canna o barbabietola, lieviti selezionati, attivanti di fermentazione e coadiuvanti di remuage per far sì che avvenga la seconda fermentazione che porterà allo sviluppo di alcool e di anidride carbonica, donando l’effervescenza desiderata. Per questa fase bisogna impiegare apposite macchine mobili dosatrici, che con appositi ugelli, riescono ad inserire la quantità desiderata del liqueur de tirage. Il vino addizionato del liqueur de tirage viene imbottigliato in bottiglie spesse e scure per preservare il prodotto dalla luce, con il fondo convesso che meglio resiste alla pressione interna e chiuse con un tappo a corona

Presa di spuma
Il vino base sviluppa l’anidride carbonica a cui si devono le bollicine e la “spuma”, che si forma versando il vino spumante nel calice. Le bottiglie vengono accatastate in posizione orizzontale in ambienti a temperatura controllata tra i 10° ed i 12° in assenza di luci e vibrazioni ed un adeguato livello di umidità e lasciate in questa posizione, al fine di permettere l’affinamento sui lieviti di fermentazione, per un minimo di 18 mesi.

oeno-filiera-vitivinicola-crowdfunding

Remuage
Al termine della fase di affinamento è necessario separare i lieviti esausti, eliminandone il loro deposito, dallo spumante. Si effettua a tale scopo una rotazione delle bottiglie a inclinazione crescente dalla posizione orizzontale. In tale modo i residui si concentrano sulla punta del collo della bottiglia. Questa operazione deve essere fatta senza perdere la CO2 contenuta nella bottiglia.
Le bottiglie, “coricate” in appositi cestoni o in cataste, vengono prelevate dalla loro posizione orizzontale per avviarle verso un percorso che le porterà verso il dégorgement. Oeno è in grado di accelerare e standardizzare l’operazione, mediante l’impiego di macchinari per remuage automatizzati di ultima generazione.

Sboccatura (o dégorgement) e dosaggio
L’eliminazione del residuo organico presente all’interno della bottiglia passa attraverso la stappatura della bottiglia; non prima che il collo della stessa sia stato congelato per rimuovere l’intero deposito. È fondamentale che le operazioni di dégorgement siano rapide al fine di evitare che la bottiglia rimanga aperta per un tempo eccessivamente lungo. In questa fase, dopo la stappatura, la bottiglia sarà̀ addizionata dal liqueur d’expedition (particolare sciroppo ad elevato tenore zuccherino, dosato nelle bottiglie con specifiche macchine dosatrici).
L’operazione si completa rabboccando e portando a livello le bottiglie che saranno poi chiuse con il classico tappo a fungo e l’apposita gabbietta. 
I macchinari proposti da Oeno Soluzioni assicurano performance considerevoli e uno standard qualitativo elevato grazie ai dettagliati studi eseguiti.

oeno-filiera-vitivinicola-crowdfunding

 

Non solo vini spumanti: gli altri servizi di Oeno Soluzioni
Oeno Soluzioni è in grado di fornire i macchinari e i servizi necessari anche per il processo di imbottigliamento dei vini fermi, eseguendone meccanicamente le diverse fasi di produzione. Il personale altamente specializzato e macchinari di ultima generazione sono a disposizione per interventi mirati in cantina, nell’ottica di rispondere a tutte le esigenze possibili di vinificatori, cantinieri ed enologi. La soddisfazione del cliente passa attraverso la cura dei dettagli e ciò è possibile solo sviluppando un servizio che vada dal continuo controllo dei macchinari, eseguito dall’officina interna, alla formazione del personale e alla capacità di interazione con diverse realtà enologiche. Per garantire questi servizi, Oeno si avvale di un’officina interna perfettamente equipaggiata, in grado di offrire assistenza e supporto puntuale nella risoluzione di problemi legati alle attrezzature di cantina.

 

Perché investire in Oeno Soluzioni
Obiettivi chiari, filiera efficiente, traguardi raggiungibili
Oltre che offrire servizi alla filiera produttiva vitivinicola attraverso la creazione di linee mobili con innovativi macchinari e tecnologie di proprietà, Oeno Soluzioni vuole ampliare sempre di più la gamma dei suoi macchinari innovativi, introducendo sul mercato una macchina svuota bottiglie isobarica che consenta di svuotare e/o travasare il vino spumante senza perdere il gas, rendendo possibile quindi il mantenimento della pressione. Sul mercato non esiste qualcosa di simile ed è questa la seconda innovazione brevettabile a cui punta Oeno Soluzioni nel 2021.

Oeno Soluzioni vuole anche adottare ed inserire, nel futuro - per la prima volta nel mercato - un sistema innovativo di tracciatura con imprinting diretto sul vetro bottiglia di un codice datamatrix o QRCode. Questo è un procedimento attualmente mai utilizzato in ambito enologico che può impiegarsi nella produzione, imbottigliamento e confezionamento di vini fermi e spumanti è di primaria importanza per garantire una trasparenza a favore del consumatore, nel rispetto della tracciabilità di tutta la filiera produttiva.

Offerta concorrenziale
L’alternativa per le cantine non è solo l’acquisto degli impianti, i costi di implementazione e di manutenzione derivanti ma soprattutto la necessità di assumere e formare personale altamente specializzato che conosca le linee e che sia in grado di intervenire lungo tutto il processo. Non tutti i produttori di vino possono permettersi l’acquisto di impianti e la formazione di personale altamente specializzato considerando che il numero di produttori di vino di medio – piccola dimensione in Italia è in continuo fermento. 

Il mercato del vino in Italia è uno dei comparti forti del Paese
In Italia ci sono più di 46.000 produttori di vino (Ismea, 2018) e, secondo alcune recenti indagini statistiche, ci sono ben 21 cantine vitivinicole capaci di fatturare oltre 100 milioni di euro e di rappresentare nel complesso 3,7 miliardi di fatturato, 2,4 miliardi di export e 1,3 miliardi di bottiglie! Numeri da capogiro che dimostrano la vitalità del comparto.

Numeri incoraggianti per una neo-società
Il team è oggi composto da più di 15 persone fra professionisti e collaboratori, opera costantemente su tutto il territorio nazionale e non.

  • Magazzino di più di 700 mq;
  • Circa 60 clienti attivi in un solo anno;
  • 6 linee mobili di proprietà;
  • 3 camion di proprietà per lo spostamento delle linee;
  • 4 autocarri per gli spostamenti e realizzazione dei servizi;
  • Officina interna con meccanici altamente specializzati.

Il target di riferimento

A chi si rivolge Oeno Soluzioni
Oeno soluzioni è una società facente parte della filiera vitivinicola che propone, crea e brevetta macchinari innovativi, oltre che fornire servizi ed è proprio questo che la differenzia dai maggiori concorrenti del settore vitivinicolo della produzione di “metodo classico”.
Nessuna società del settore, ad esclusione di Oeno Soluzioni, brevetta e si impegna costantemente ad implementare e creare nuove soluzioni e macchinari innovativi.

oeno-filiera-vitivinicola-crowdfunding

Oeno Soluzioni fornisce attrezzature che rispondono alle esigenze di piccole e medie aziende la cui necessità di imbottigliare i propri vini in completa sicurezza è importantissima. Linee rotative dalle diverse performance orarie, dotate delle più innovative tecnologie, permettono di imbottigliare svariate tipologie di bottiglie, con tappo in sughero o con tappo a vite. 

Risultati conseguiti sino ad ora e crescita del business

Clienti e caratteristiche intrinseche del business
In un solo anno di attività, non ancora concluso, Oeno Soluzioni ha generato circa 500 mila euro di fatturato, ha portato ed offerto i suoi servizi a più di 60 cantine di grande importanza su tutto il territorio nazionale come la Cantina Barone Pizzini, l’azienda Donnafugata, Spumanti Valdo, ecc..

Oeno opera in un settore che non smetterà mai di esistere e che è in forte crescita, anno dopo anno. I dati aggiornati al 2019, infatti, indicano la crescita dello spumante italiano, con l’ennesimo dato positivo della domanda estera che, per la prima volta, ha superato i 4 milioni di ettolitri (+8%), a fronte di un +5% degli introiti associati. 

oeno-filiera-vitivinicola-crowdfunding

Anche i consumi interni, +6% complessivamente e produzione che cresce proporzionalmente per arrivare a superare i 760 milioni di bottiglie, di cui i i due terzi prendono la via dell’estero, per un valore stimato di 3,3 miliardi di euro, come raccontano i dati elaborati da Ismea.

È notevole rivolgere uno sguardo ai dati Ismea secondo cui i produttori che nel 2020 hanno scelto di accorciare la filiera, raggiungendo in autonomia il consumatore finale, sono il 21,7% del campione analizzato, percentuale che aumenta di circa il 5% rispetto al 2019 (17%). Non solo: chi ha adottato il canale di vendita diretta, vi destina mediamente l'82% della produzione aziendale, quota che nel 2019 era del 73,1%. Nel 2020 la vendita diretta diventa così il terzo canale scelto dagli agricoltori, dopo il conferimento a cooperative, consorzi e OP (indicato da quasi il 39% dei rispondenti) e la vendita a grossisti e intermediari commerciali (indicato dal 25%). 

I clienti più rappresentativi di questo primo anno di lavoro di Oeno Soluzioni sono: 

  • Barone Pizzini (Franciacorta)
  • Valdo (Valdobbiadene)
  • Citra (Abruzzo)
  • Sella e Mosca (Sardegna)
  • Donnafugata (Sicilia)
  • Cuvage (Piemonte)

 

Risultati economici 2019
La società è stata fondata alla fine del 2019, precisamente nel mese di ottobre e sin da subito il team si è concentrato su una serie di clienti strategici, per poter iniziare a far conoscere le sue linee. A fronte di ciò il bilancio 2019 chiude con un fatturato irrisorio ma fondamentale per porre le basi a quello che è il core business della società.

 

Primi risultati 2020/aspettative
Oeno Soluzioni si era posto come obiettivo il raggiungimento di un fatturato pari circa ad €520.000 per l’anno 2020. A solo 9 mesi dalla sua creazione, può vantare il raggiungimento già di un fatturato pari a circa €500.000 con una crescita su base annua pari al 5.569%.

oeno-filiera-vitivinicola-crowdfunding

Il business plan della società prevede di far raggiungere alla società i primi importanti utili tra il 2021 e il 2022, anni in cui è prefissato l’obiettivo di accrescere nella percentuale i propri clienti consolidando ed affermandosi sempre di più con il raggiungimento di un fatturato da BP stimato per il 2022 pari a circa € 1.000.000.

Risultati economici 2019 e 2020 (i primi 7 mesi)

Anno 2019 2020
Ricavi EUR 8.820 EUR 280.434
Costi EUR 35.322 EUR 347.567
MOL EUR -26.502 EUR -67.133

Situazione patrimoniale 2019

Immobilizzazioni EUR 118.988
Attivo circolante EUR 148.425
Ratei/risconti attivi EU 450
Totale impieghi EUR 267.413
Patrimonio EUR 123.498
Debiti di Breve EUR 144.365
Totale fonti EUR 267.413
Indice di rigidità 44,5%
Indice di capitalizzazione 0,86
Indice di liquidità 1,03

Piani per il futuro

L’obiettivo principale è quello di aumentare il numero delle linee, incrementando quindi il personale altamente specializzato per poter soddisfare tutte le richieste dei suoi clienti e raggiungere il maggior numero di cantine, ma soprattutto Oeno Soluzioni vuole ampliare sempre di più la gamma dei suoi macchinari innovativi, introducendo sul mercato una macchina svuota bottiglie isobarica che consenta di svuotare e/o travasare il vino spumante senza perdere il gas, rendendo possibile quindi il mantenimento della pressione.  Sul mercato non esiste qualcosa di simile ed è questa la seconda innovazione brevettabile a cui punta Oeno Soluzioni S.r.l. per il 2021.

Inoltre, Oeno Soluzioni vuole affermarsi, in futuro, come la prima azienda in grado di adottare un sistema innovativo di tracciatura con imprinting diretto sul vetro bottiglia di un codice datamatrix o QRCode.

Conto economico prospettico 2020-2022

ANNO 2020 2021 2022
RICAVI EUR 522.000 EUR 807.350 EUR 1.070.750
COSTI EUR 609.442 EUR 787.138 EUR 927.008
MOL EUR -87.442 EUR 20.212 EUR 143.742
UTILE EUR -96.186 EUR -9.162 EUR 76.068

Struttura dell’offerta e impiego dei fondi

Quote disponibili
L’offerta pubblica di Oeno Soluzioni offre agli investitori un obiettivo di compartecipazione societaria del 3,23%. Oeno Soluzioni offre quote di classe A, identiche a quelle degli attuali fondatori, e di classe B prive dei tutti i diritti, eccezion fatta che per il diritto di percepire utili, diritto di recesso e covendita e rivolte a tutti quegli investitori che vogliono investire piccole somme. 

Sono però introdotte ben 8 quote Bs per un valore di 2.500 euro con rendimento del 10% e scadenza a 18 mesi. Questo significa che i primi 8 investitori che sottoscriveranno esattamente €2.500 nella presente offerta sottoscriveranno con i soci fondatori della Oeno Soluzioni un patto parasociale in cui sarà riportata l'opzione di eseguire tra 18 mesi (fa fede la data di deposito soci in visura - naturalmente la visura aggiornata posrt offerta che riceverete al termine dell'operazione) la vendita ad un prezzo superiore a quello a cui oggi acquistano tale quota del 10%, ovvero 2.750 euro.

Nota: per gli investitori che sottoscriveranno le quote Bs è fatto obbligo ricorrere al regime di intestazione alternativo (c/terzi) con Directa SIM (la procedura guidata è disponibile durante la fase di investimento per chi non lo avesse attivato in precedenza). Questo per facilitare il riacquisto da parte dei soci fondatori e per annullare i costi legati all'operazione di compravendita.

oeno-filiera-vitivinicola-crowdfunding

Valutazione
L’operazione offre ai sottoscrittori la società valutata 1,5 milioni di euro. Questa scelta è giustificata dagli investimenti già sostenuti dalla società principalmente in termini di set-up e struttura tramite l’acquisizione in solo un anno delle più importanti linee di servizi. Il mercato di riferimento è molto ricettivo grazie anche all’importanza delle società legate ad Oeno Soluzioni e le tempistiche adatte per poter permettere a Oeno Soluzioni di divenire leader di mercato.

Fondatori e principali membri del team

Nicola Faustini

Nicola Faustini

Founder & CEO

Diplomato presso il liceo scientifico, Nicola non ha mai perso tempo e si è dedicato sin dal 1999 al mondo vitivinicolo. Dopo un master post-diploma come “Tecnico di cantina e di commercializzazione del prodotto” collabora per qualche tempo in alcune prestigiose cantine vitivinicole della Franciacorta.

La sua carriera da imprenditore inizia nel 2002, quando come titolare ed amministratore fonda l'Istituto OenoItalia S.r.l., seguita nel 2015 dalla società Oeno sino al 2019 con la nascita di Oeno Soluzioni. Nicola in pochi anni riesce ad affermarsi sempre di più raggiungendo il suo obiettivo iniziale, creare il primo polo enologico in Italia. Inoltre, nel 2018 fonda la società Nemesi Holding S.r.l. di cui è titolare.

Stefano di Paola

Stefano di Paola

Founder & CFO

Laureato in economia e commercio presso l’università degli studi di Brescia nel 1995 con un master post laurea in analisi quantitativa e tecnica dei mercati finanziari. Sin da subito, prima ancora di terminare gli studi, nel 1990 è stato parte in qualità di socio fondatore lavorante di società in campo informatico quali la Das Computer S.r.l. poi ceduta nel 2001 a nuova compagine societaria. 

Ad oggi è socio fondatore di Nova Health S.r.l. (startup innovativa in campo medicale), socio fondatore e amministratore di GSA S.r.l. (servizi consulenza finanziaria e controllo gestione), socio e C.F.O di Idrotec S.r.l. (Impiantistica di cantina), socio e C.F.O. delle tre società del gruppo Istituto OenoItalia, rispettivamente OenoItalia S.r.l, Oeno S.r.l. e Oeno Soluzioni S.r.l.

Michele Gnecchi

Michele Gnecchi

Founder and R&D

Geometra ha subito iniziato a lavorare nel settore vitivinicolo. Dal 1994 al 1998 ha mosso i suoi primi passi presso la Lab. Enologia Ferrari come impiegato per poi crescere sino a diventare socio della società Enoricerche dal 2002, dove vi lavorava già dal 1998.

Dal 2002, Michele è parte integrante della società Oenoitalia S.r.l di cui è socio fondatore ed amministratore, così come in Oeno S.r.l. sino ad arrivare al 2019 quando diviene socio anche della società Oeno Soluzioni S.r.l..

Antonio Arzuffi

Antonio Arzuffi

Founder

Laureato in economia e commercio presso l’università degli studi di Bergamo nel 1990. Ha iniziato la sua carriera in qualità di revisore dei conti per poi proseguire la sua carriera in qualità di dirigente in diverse multinazionali.

Dal 2014 ad oggi è consulente ed amministratore della società A2M S.r.l. oltre che socio fondatore della società Oeno Soluzioni S.r.l. e della società Oeno S.r.l..

Roberto Plodari

Roberto Plodari

Founder

Laureato in economia e commercio presso l’università degli studi di Brescia nel 1993. Dal 1984 ad oggi è il titolare della società Melaxa S.r.l. e M2X Chiusure Italia S.r.l. (società del settore dei tappi) e socio fondatore della società Oeno Soluzioni S.r.l. e Oenoitalia S.r.l..

Raffaele Santini

Raffaele Santini

Executive & business developer

Enologo, nel 1990 inizia la sua esperienza nel settore enologico come socio operativo nella ditta Enoservice in Franciacorta specializzata in forniture e servizi per l'enologia. Nel 1996 fonda con altri soci la ditta Enocoop che propone servizi enologici conto terzi con specializzazione nel metodo classico, l'azienda diventa leader nel settore e sviluppa importanti collaborazioni con importanti aziende spumantistiche specializzate nella produzione del metodo classico in Franciacorta e Italia.

Nel 2008 diventa socio e responsabile commerciale della ditta Oenoitaliaservizi dove resta operativo fino a Settembre 2019, da Novembre 2019 è amministratore e responsabile tecnico-commerciale di Oeno Soluzioni S.r.l..

Simona Gussago

Simona Gussago

Executive officer

Simona ha conseguito il diploma di maturità scientifica nel 1993 e dopo una breve esperienze in università ha deciso di intraprendere la strada lavorativa che ha sempre affrontato con grande impegno e passione. Per anni ha svolto l’impiego in agenzie di Assicurazioni come Zurich S.p.A., Generali S.p.A., Aon S.p.A..

È nel 2015 che entra a far parte della società Oenoitaliaservizi S.r.l. dove ha lavorato in tutti i settori dall’amministrazione, al commerciale al reclutamento dipendenti per più di 4 anni. Dall’ottobre 2019 entra a far parte del team di Oeno Soluzioni dove è assunta come impiegata amministrativa e commerciale per seguire e sviluppare la crescita di Oeno Soluzioni.

Dario Marchi

Dario Marchi

Executive officer

A soli 15 anni è entrato nel mondo del lavoro in qualità di tecnico specializzato nel settore automobili sino ad essere, solo 10 anni dopo venditore dipendente di grosse concessionarie.

Nel 2017 entra nel mondo vitivinicolo in qualità di addetto alle linee presso la società Oenoitaliaservizi S.r.l. di prima di approdare nella società Oeno Soluzioni S.r.l. nell’ottobre 2019.

Alessandro Foschi

Alessandro Foschi

Executive officer & RS

Dopo il conseguimento del diploma, Alessandro si è dedicato al settore vitivinicolo. Dal 2006, per più di dieci anni è stato il responsabile di produzione e vinificazione presso l’azienda agricola Lantine De Paratico ma è nel 2017 che diventa responsabile del settore di imbottigliamento e confezionamento presso la società OenoItalia S.r.l.. Durante quest’esperienza diviene responsabile delle linee e del personale. Nel 2019, entra a far parte del team di Oeno Soluzioni in qualità di responsabile di ricerca e sviluppo. Inoltre Alessandro continua presso Oeno la sua esperienza come responsabile delle linee di Oeno Soluzioni S.r.l..

Fai una Domanda